RisoLive Marco Corrao

Torna la buona musica da Freschette Caffè Riso
Vi aspettiamo con il nostro inconfondibile aperitivo a partire dalle 19:30
Alle 21:00 il live
Marco Corrao giovane musicista cantautore siciliano, ha alle spalle collaborazioni importanti come quella con Eugenio Finardi per il live di Anima Blues, Francesco Cafiso e Giuseppe Milici.
Tour in Italia, Svezia, Danimarca, Inghilterra e negli Stati Uniti. Ha all’attivo quattro dischi “Trouble” del 2007, “Down Home” del 2009, “Twin Rivers” del 2013 e “Storto” uscito nel 2016 con la produzione artistica affidata al percussionista Giorgio Rizzo per la Mrm Records ed è distribuito da IRD. Ha annunciato per il 2018 l’uscita del nuovo lavoro “Nebros” con la produzione di Jono Manson. Nel 2016 ha prodotto e arrangiato il brano “Ciricò” con cui Sara Romano si è aggiudicata il premio per il miglior inedito al Premio Ciampi-Città di Livorno. Nel 2017 ha composto insieme a Gabriele Giambertone, con cui già aveva collaborato in “Nebros”, la colonna sonora del documentario “Diario di tonnara”, una produzione dell’Istituto LUCE per la regia di Giovanni Zoppeddu.

Rassegna di: Jules Bonnot Productions
Grafica di: Angelo Bruno
Freschette Caffè Riso
C.so Vittorio Emanuele, 365 – Palazzo Riso Palermo
Cell 388 649 5614 info@freschette.com
Responsabile comunicazione ed eventi Francesca Leone

ILLUSTRAZIONI DI MARIAGIULIA COLACE DA FRESCHETTE CAFFÉ RISO

ombre: ILLUSTRAZIONI DI MARIAGIULIA COLACE DA FRESCHETTE CAFFÉ RISO

C’è una caffetteria, nel cuore di un Palazzo Storico e centro di arte contemporanea della città, che ha una  “vetrina” d’eccezione, con una delle viste più belle della città: quella su Corso Vittorio Emanuele, su Piazza Bologni e su Carlo V che ci osserva dall’alto del suo piedistallo.

È la vetrina di Freschette, la caffetteria di Palazzo Riso, un luogo di bellezza e bontà gastronomica, che venerdì 19 gennaio, a partire dalle 18,30, ospiterà un nuovo reading di ideestortepaper.

Ci sarà anche l’esposizione delle tavole illustrate di una storta doc, la nostra illustratrice romana, ma ormai palermitana d’adozione, Mariagiulia Colace.

Dal 19 gennaio al 28 febbraio, sarà possibile, infatti, tra un caffè e una fetta di torta o una zuppa calda a pranzo e cena, osservare le opere della mostra Ombre, serie di illustrazioni realizzate da Mariagiulia, con il suo tratto e stile inconfondibile, che già ha regalato grandi sogni in immagini ai nostri quaderni con storie brevi.

Tutti i dettagli su: Ideestortepaper

Menu nuovo

Menu nuovo in casa Freschette

Freschette abbraccia un’altra stagione e rinnova forma e sapore

Sulle nostre tavole tante gustose novità molto apprezzate anche da food blogger e giornalisti del palato, date un’occhiata:

CronachediGusto

Saggi&Assaggi

IlsitodiSicilia

Tratto da Cronache di Gusto

Freschette non è solo un ristorante biologico e vegetariano, è soprattutto una scelta politica, nel senso più ampio del termine. Mangiare qui significa abbracciare una filosofia fatta di rispetto per la natura, selezione attenta della materia prima di piccoli e piccolissimi produttori locali e valorizzazione del loro lavoro. La stessa filosofia che nel 2011 ha spinto queste due giovanissime ragazze a lanciarsi in una sfida imprenditoriale che avrebbe potuto rivelarsi un azzardo. “Quando si parla di gastronomia, sei anni sono un’infinità – racconta Francesca Leone, che si occupa della parte manageriale del bistrot – sei anni fa a Palermo il biologico non aveva ancora preso del tutto piede, meno che mai il concetto di ristorante vegetariano e vegano. Quando parlavamo di birre artigianali o vini biologici ci prendevano tutti per pazze. E sei anni fa per la maggior parte degli chef siciliani la pasticceria vegana semplicemente non era pasticceria.

 

 

rassegna

Rassegna di documentari, corti e animazioni a cura di SiciliAmbiente Festival

Terra Mia 
Rassegna di documentari, corti e animazioni 
a cura di SiciliAmbiente Festival

SiciliAmbiente presenta all’interno dell’elegante cornice di Palazzo Riso Terra Mia: rassegna di Documentari, Corti e Animazioni sul tema dell’uomo e del suo rapporto con il territorio.
Una breve ma intensa rassegna in cui spesso ritorna il rapporto tra uomo e ambiente. Un ambiente sempre più devastato, maltrattato e umiliato come se tutto ciò non fosse destinato a ripercuotersi sull’esistenza dell’uomo. L’essere umano sembra aver perso il contatto con la propria terra e con la propria natura, la ricerca spasmodica del consumo sovrasta la natura e le stesse relazioni umane. Ma la memoria del passato può forse aprire uno spiraglio…

Quattro appuntamenti in cui saranno proiettati documentari, corti ed animazioni che hanno partecipato alle precedenti edizioni del Festival SiciliAmbiente:
Giovedì 21 settembre 2017 ore 20.30
Sabato 30 settembre 2017 ore 20.30
Giovedì 5 ottobre 2017 ore 20.30
Sabato 12 ottobre 2017 ore 20.30

Un’ottima occasione per gustare anche un aperitivo tutto “made in Freschette”.


I Appuntamento Rassegna Terra Mia
Giovedì 21 settembre ore 20:30
Programma:
Waste Mandala Diretto da Alessandro Bernard e Paolo Ceretto (Italia 2015 _ durata 52′)
In a Few Years Everything Will Be Different, di Julie Engaas (Norvegia 2017 _ durata 10’)
Juan y la nube Diretto da Giovanni Maccelli (Spagna 2014 _ durata 14’)
Bussresan (The Bus Trip) Diretto da Sarah Gampel (Sweden 2016 _ durata 14’)

Waste Mandala Diretto da Alessandro Bernard e Paolo Ceretto (Italia, durata 52′ _ 2015)
Nell’immaginario comune il Nepal è un luogo di natura incontaminata, di templi e siti sacri. Pochi conoscono l’altro lato: un paese devastato dalla plastica e dai rifiuti portati dal turismo di massa e dal rapido diffondersi dei consumi in una civiltà ancora arcaica. Dal 2011 un gruppo di volontari ha iniziato a raccogliere l’immondizia abbandonata sulle cime dell’Himalaya e nei luoghi sacri: sono i Green Soldiers, l’esercito condotto da Achut Gurung, che combatte contro le montagne di plastica sotto alle quali si nasconde indifferenza, derisione, ignoranza, e soprattutto una graduale ed inesorabile perdita di identità culturale.

In a Few Years Everything Will Be Different, di Julie Engaas (Norvegia 2017 _ durata 10’) Primo premio miglior cortometraggio 2017 “per il pudore e la delicatezza con cui riflessioni intime e private trovano sfogo in un linguaggio mai banale, aperto a contaminazioni, in cui il futuro non perde di vista un necessario squarcio di ottimismo”

Juan y la nube Diretto da Giovanni Maccelli (Spagna 2014 _ durata 14’)
Juan è un bambino che non ha amici. La Nube è una nuvola che non ha amiche nuvole. Si trovano e fanno l’amicizia. Però Juan diventa grande e si perde nel grigio mondo degli adulti.

Bussresan (The Bus Trip) Diretto da Sarah Gampel (Sweden 2016 _ durata 14’)
Sarah è invitata a presentare il proprio film in Israele per un festival. Sull’autobus, spera di potere discutere di politica e di fare nuove amicizie, ma la conversazione si arena ogni volta che parla dell’occupazione della Palestina. Così, Sarah inizia a parlare con suo padre defunto su una linea telefonica disturbata.

Freschette Caffè Riso
C.so Vittorio Emanuele 365
CAFFETTERIA PALAZZO RISO
ph.388.6495614
mail:info@freschette.com
Responsabile Comunicazione e SMM: Virginia Glorioso
Programmazione e Coordinamento: Francesca Malleo

Orari apertura:

Martedì – Mercoledì – Domenica 8:30 – 20:00
Giovedì – Venerdì – Sabato 8:30 – 24:00
Lunedì: Chiuso

Musica dal vivo-Rassegna Venerdì in Musica al Riso

Musica dal vivo

“Rassegna Venerdì in Musica al Riso”

Venerdì 25 agosto dalle 0re 19:00 presso Freschette Caffè Riso

Vi aspettiamo in Caffetteria per il secondo appuntamento della rassegna Venerdì in Musica al Riso a cura di Associazione Culturami.
Questa volta saremo in compagnia del trio jazz composto da Luca La Duca, Marco Zammuto e Francesco Cusa.
Un’occasione per ascoltare buona musica e per gustare un aperitivo tutto “made in Freschette”.
… vi servono altre ragioni per esserci? 😜

Un trio jazz un po’ insolito:
L’estroso batterista Francesco Cusa, attivo da anni nel panorama jazz italiano ed internazionale, noto per il suo libero e fantasioso approccio alla musica e allo strumento, accompagnato dalla chitarra elettrica di Luca La Duca e dal contrabbasso di Marco Zammuto, presentano un repertorio che sfrutta gli standard della tradizione, con una particolare predilezione per la musica di Monk, per reinterpretarli in chiave elettrica e sperimentare con sonorità surf e jungle. Non mancano brani inediti e momenti di libera improvvisazione.

Luca La Duca: chitarra elettrica ed effetti
Marco Zammuto: contrabbasso
Francesco Cusa: batteria

info e contatti:
Associazione Culturami
www.culturami.com
https://www.facebook.com/Culturami/
ass.culturami@gmail.com

Freschette Caffè Riso
C.so Vittorio Emanuele 365
CAFFETTERIA PALAZZO RISO
ph.
388.6495614
mail:info@freschette.com
Responsabile Comunicazione: Virginia Glorioso
Programmazione e Coordinamento: Francesca Malleo

Orari apertura:
Martedì – Mercoledì – Domenica 8:30 – 20:00
Giovedì – Venerdì – Sabato 8:30 – 24:00
Lunedì: Chiuso

https://www.facebook.com/events/1948395618766234/?ref=br_rs